L’attività viene avviata nel 1961 da Alfredo Pressanto, che sviluppa e personalizza – iniziandone la produzione in serie – alcuni prototipi di compressori ad aria, dotandoli delle prime protezioni progettate per isolare le parti meccaniche in movimento potenzialmente pericolose.
Applicazione allora pressoché sconosciuta e non regolamentata da alcuna norma antinfortunistica.

Animato dalla passione per il proprio lavoro e da un’intima necessità di far progredire la sua attività attraverso lo studio di soluzioni innovative intuì le tendenze, l’evoluzione, la direzione e le nuove esigenze del mercato sfruttandone tutte le potenzialità.

SIA-MPL, nel tempo, si è dotata di processi produttivi con macchinari all’avanguardia ed automatizzati, oltre che di una rete commerciale attenta e capillare.

Successivamente, la particolare sensibilità verso i dettami di legge in materia di sicurezza sul lavoro e prevenzione degli infortuni, porta l’Azienda ad uniformarsi agli specifici standard ai quali affianca la funzionalità, la qualità dei materiali utilizzati e l’affidabilità tipica dei prodotti SIA-MPL.
Nel volgere di pochi anni, SIA-MPL si afferma prima sul mercato regionale e successivamente su quello nazionale e internazionale.

Oggi, a oltre 50 anni dalla nascita, SIA-MPL si pone sul mercato come leader e punto di riferimento anche per le aziende concorrenti.